Vetri di sicurezza: quali sono e come si realizzano

Il vetro è un materiale assai fragile e ci sono però dei trattamenti che possono rendere il vetro più resistente. Il vetro spesso deve esser sottoposto a tali procedimenti se lo si vuole utilizzare per realizzare prodotti di design ma anche elementi strutturali che perciò devono per forza avere una maggiore resistenza.

Il vetro temprato: come si realizza

Per realizzare il vetro temprato la vetreria a Roma sottopone le lastre di vetro a una nuovo cottura in forno dove vengono raggiunte alte temperature. Dopo il passaggio in forno la lastra di vetro viene immediatamente raffreddata con dei getti di aria o anche acqua fredda. Questo shock termico provoca una cristallizzazione delle particelle di vetro che diventa più resistente. Il vetro temprato si usa spesso per realizzare oggetti decorativi come vasi, soprammobili, lampadari, ciotole e molto altro ancora. Spesso il vetro viene anche colorato per dare un tocco ancora più interessante.  Il vetro temprato si rompe meno facilmente rispetto al semplice vetro e perciò c’è anche minore rischio che i piccoli pezzi taglienti possano ferire. Nel caso un oggetto di vetro dovesse infrangersi, è sufficiente chiedere in vetreria se è possibile ripararlo: i pezzi vengono saldati insieme e levigati per no far vedere il punto di giunzione.

Il vetro di sicurezza: come si realizza

La vetreria a Roma si occupa anche dei vetri multistrato, detti anche di sicurezza proprio perché si tratta di un vetro che no si rompe facilmente. Le lastre di vetro vengono sovrapposte una all’altra e in mezzo viene messa una speciale pellicola plastica. Questo rende il vetro più stabile e in caso di rottura, i piccoli pezzetti che vengono prodotti vengono tenuti insieme proprio dalla pellicola, minimizzando il rischio di ferite. Il vetro multistrato di usa moltissimo per realizzare elementi strutturali come possono essere le scale interne, il parapetto del balcone o anche il piano di appoggio di un tavolo. È una soluzione che ha un ottimo impatto visivo e perciò molto usata anche per arredi in stile moderno.