Quando chiamare il fabbro

Ci sono diverse situazioni che possono richiedere un pronto interventoda parte di un valido fabbro che possa aprire le porte di ingresso che sonostate forzate oppure quando le chiavi sono andate perse. Il servizio di unvalido fabbro è disponibile 24 ore su 24, in modo da poter rintracciare un espertoanche nel bel mezzo della notte. Il servizio è attivo anche nel fine settimanae nei festivi per trovare qualcuno che risolva il problema in un attimo senzadover aspettare il primo giorno feriale.

La porta di ingresso è stata forzata

Quando si arriva a casa e si trova la porta forzata, si deve subito contattare un fabbro. È necessario che la porta sia sostituta la più presto se è stata forzata. I ladri che hanno scassinato la porta l’hanno danneggiata ed è necessario installarne una nuova, più sicura. Il fabbro va chiamato anche nel caso in cui la porta sia rimasta chiusa. I tentativi di scasso possono però averla rovinata fino anche a bloccarne al serratura. Se così fosse, il fabbro sblocca la serratura e riapra immediatamente la porta di ingresso, evitando futuri tentativi di effrazione. Grazie all’intervento di un fabbro specializzato, la porta di ingresso è più sicura e no si corre il rischio che venga violata nuovamente, nemmeno dei più esperti scassinatori della zona.

Le chiavi sono andate perse

Un altro caso in cui occorre chiamare subito il fabbro è quando le chiave delle porta di ingresso sono andare perse. Può capitare a tuti di tornare a casa e scopre che le chiavi non ci sono. Può anche capitare che le chiavi cadano in un tombino o in una grata. Ad alcuni capita anche che le chiavi si spezzino all’interno della serratura, soprattutto quando serve fare un po’ di forza per aprire la vecchia  serratura che si blocca spesso. Qualsiasi sia il caso, il fabbro è lo specialista su cui fare affidamento per risolvere la questione nel men che non si dica.

Per info e / o prenotazioni: www.fabbrovetraiocinisello.it